Le storie

Stefania

47 anni, diagnosi a 47

Ero una mamma immersa nel lavoro, anzi nei lavori, sempre di corsa, sempre pronta a risolvere mille problemi, i miei e quelli di chi mi stava attorno. Ero spesso nervosa e poco sorridente… fino a quel maledetto e, allo stesso tempo, benedetto giorno, in cui il medico mi ha diagnosticato un tumore dandomi la possibilità di curarmi. Quello stesso seno che un tempo aveva nutrito i miei figli adesso mi tradiva. Intervento, radioterapia e la sensazione di precipitare in un baratro. Immobilizzata dalla paura sono caduta per mesi in una profonda depressione.

L’ansia mi toglieva il respiro e il malessere fisico mi indeboliva. Così, pensando ai miei figli, ho chiesto l’aiuto di una psicologa e alla fine ho capito che sono stata fortunata. Era andato tutto bene e la mia paura era ingiustificata. Adesso però, al centro dei miei pensieri non ci sono più solo gli altri ma ci sono anch’io. Io mamma, io compagna, io amica. Faccio ciò che mi gratifica, ciò che mi rende felice, con al fianco la mia famiglia.


Client:
Date: dicembre 27, 2016
Service: